giovedì 8 dicembre 2011

Sette in un colpo solo...l’ammazzasette??? No, solo 7 passi nel mio piccolo blog per raccontarmi un po’...





ggi è l’Immacolata, anche il cielo qui sente la festa, si è schiarito e ha mandato madama Nebbia in riposo, chissà fino a quando...però è bello poter avere l’aria di vetro, il cielo cristallo e le montagne sullo sfondo. Ciò mi fa sentire ancora di più la bellezza di questo periodo che prelude al Natale, un tempo di attesa, una pausa attiva per riflettere, per recuperare dentro di noi energie positive.
Oggi è anche l’anniversario della nascita di Diego Rivera, che potrebbe essere il protograffittaro, i suoi temi: scene di vita quotidiana, volti antichi e nuovi e i politici della rivoluzione. Con uno sguardo alle civiltà antiche e il pennello intinto nelle avanguardie artisitiche dell’epoca, Diego ammaliatore dipinge non per musei e gallerie, ma per le persone, perchè potessero godere dell’Arte e attraverso essa acquisissero conoscenza della loro Storia. Ambizioso, oltre che ammaliatore.
Il Portatore di Fiori (fonte: SFMOMA.org)

Detroit Industry - South Wall (Wikipedia)

Ho conosciuto la sua arte tramite l’arte della sua seconda moglie, la magnifica Frida Khalo. Ma quando vidi il Portatore di Fiori per la prima volta non su un libro, ma nel MOMA di San Francisco, impossibile non innamorarsene.
Rendendo omaggio alla sua arte, raccolgo l’invito di Vale riguardo al 7 links projects.
In realtà con un piccolo blog come il mio, e rubo la definizione a LaRoby  alquanto anomalo -  altrimenti che pasticcio sarebbe - , è difficile rispondere ai 7 quesiti. Ci provo? Ci provo...
1) Il post il cui successo mi ha stupita
Questa canzone mi fa piangere ogni volta che la sento, e non solo perchè sono una piagnona io, che si commuove con niente, ma perchè è legata ad un momento particolare. Credo sia stato anche uno dei posts più sintetici che io abbia mai scritto. Certo l’aforisma di Alda Merini gli ha dato una veste regale.
Arriverò ad otto, ma anche il successo di questo post mi ha piacevolmente stupito
Questo è il mio chaltron mood!
2) Il post piu' popolare è questo
Sinceramente non capisco ancora bene il perchè, sebbene per me sia stata una nuova nascita, un ritorno a pasticciare in cucina per il puro piacere di farlo. Frequentando diversi fora di cucina, non in tutti, ma in molti c’è questa frenesia da primadonna, la ricetta più bella – che non è detto sia più buona - , la foto più bella, la migliore presentazione...ecc. E non è che da questo virus sia immune la blogsfera...in alcune aree ritrovo questa frenesia...Ecco, non è la mia aria. Non è quella che voglio respirare. Ho impiegato un anno e mezzo circa a far capire ai miei bimbi che qualsiasi cosa facciamo è fondamentale che il farla ci renda felici, ci diverta, che non importa se c’è qualcuno che la fa meglio, l’importante è DIVERTIRSI, sentirsi bene facendola...E da adulta – ok, su questo possiamo aprire una discussione a parte – devo dare il buon esempio. 
Mica posso razzolar male dopo aver ben predicato (ma anche le tacchine razzolano?). Facendo mie le parole di Fulvio Pierangelini, purtroppo dimenticato ma dal talento indimenticabile, anche un piatto di spaghetti al pomodoro deve essere una esperienza sublime e io aggiungo assolutamente divertente da preparare! 


3) Il post piu' controverso
In che senso??? Nel senso etimologico, ovvero discutibile, che non è noto ed evidente?
Forse non c’è un unico post, potrebbe essere questo come altri. Sono una persona trasparente, schietta nel bene e nel male. Può accadere che ciò che penso e scrivo possa non piacere ad altri, ma io credo fermamente che il dissenso quando è costruttivo è perfetto come ormone della crescita interiore! E ogni tanto bisogna prenderne una dose...magari in questo blog c’è una fornitura in po’ superiore alla media ;-).
4) Il post piu' utile
Guardando le statistiche del blog direi questo
ma altri post non se la cavano affatto male! I più utili son quelli in cui parlo di scienza, di batteri, di addittivi, mescolando un po’ di quello che ancora studio sul quale lavoro con interessi personali riguardo l’alimentazione, come ad esempio in questi posts
5) Il post che non ha avuto l'attenzione meritata...
Questo è uno solo giurin giurello! Ed è questo
Qui sul blog è passato praticamene inosservato. 
E’ una MIA “very chaltron” creazione, che con il chaltron mood ho fatto ispirandomi ad una americanissima ricetta di brownies, che ho pubblicato in diversi fora e che è stata a sua volta rifatta e ripubblicata in diversi altri fora non sempre citandomi come fonte, ma spesso sì. Se la trovate, o trovate altre ricette pubblicate con i nickname fabi, fabiana, fabi66 o dolphin66 o pasticcino sappiate che C’EST MOI! Ovvero so’ sempre io! :-D
Il primo forum su cui fu pubblicata fu il vecchissimo Cucina in Simpatia, parliamo del 2005, ma venne pubblicata sul nuovo da Simonetta (2006)
Dove sono e chi mi ha citato come fonte?
Chi invece ha copiato
e fenomeno di evoluzione convergente chi ha avuto una idea simile alla mia, non contemporaneamente ma con un certo shift...evoluzione convergente ritardata ;-) :-DDD
Forse la foto non le rendeva giustizia, ma il successo che ha avuto tra le amiche di fora che l’hanno provata mi rende tacchinamente orgogliosa. Chaltron woman for ever!
6) Il post piu' bello
Ma allora ditelo!!! Volete mettermi in difficoltà! Ma non ci riuscirete! In realtà, mi piace tutto quello che c’è qui nel blog, perchè è semplicemente me. E dopo anni e lotte e anni e contrasti, e dopo che con lo specchio siamo arrivati ad un patto di non belligeranza, posso dire che mi piace essere me, con i pochi pregi ed i molti difetti che ho. Essere me è stato frutto di un lungo viaggio, molte scarpe consumate, tante esperienze e non rinuncio a questo bagaglio, a volte anche troppo pesante. Perciò, il post più bello è

perchè unisce l’approccio luterano che ho verso la cucina e l’importanza dell’amicizia, delle amiche reali e virtuali (anche degli amici...). Vi voglio bene, gals & guys!
7) Il post del quale vado piu' fiera
Ce l’ho!!! E’ questo! 
I foto pubblicata su CIS
Anche questo una MIA very chaltron creation, che devo alla mia grande bisnonna Rina.
Anche di questa ricetta la prima versione venne pubblicata sulla prima versione del forum di Cucina in Simpatia, stiamo parlando sempre del 2005. Poi la pubblicai anche su altri fora con altri nicknames, ma per me è stato ritrovare ricordi, profumi, abbracci... Anche se nel blog è passata inosservata per me è molto più che una ricetta, è molto più che una chaltron improvvisazione poi molto apprezzata, è molto più che cucina, è molto più che una bella foto, è OLTRE e ne vado davvero fiera! E qui pubblicamente ringrazio dal profondo del cuore chi l’ha provata
che dire a chi l’ha SPUDORATAMENTE COPIATA???
Questi sono alcuni dei link che ho trovato...Maghetti e maghette del copia incolla, che dirvi??? Questa ricetta non è nata per i clicks, ma è nata per motivi che anche se provassi a spiegarvi non capireste minimamente.

Ringrazio ancora Vale per aver pensato anche a me, spero che questo viaggio un po’ tumultuoso vi sia piaciuto e quindi torniate a trovarmi. Di certo, non vi annoierete!
Come ha fatto Kat preferisco lasciare aperto l'invito a chiunque ne abbia voglia, perchè ogni blog è un piccolo universo di infinite possibilità (parafrasando Shantaram ;-) )
E per chiudere vi lascio della ottima conosciuta tramite una cara amica di blog, una vera artista lei, e una vera artista questa cantante dalla voce meravigliosa

Abbey Lincoln - Throw it away
Abbey Lincoln -Softly, as in a morning sunrise

Serena notte e buon Avvento












11 commenti:

  1. Ciao, i tuoi 7 links sono particolari e originali come particolare e originale sei tu, complimenti è sempre molto bello leggerti!!!

    RispondiElimina
  2. Mettere dei links attivi a gente che ti ha copiata equivale a fargli un favore, perchè così facendo gli regali anche parte del tuo page-rank. Se non puoi proprio eliminare i collegamenti diretti, vai almeno nell'HTML del del tuo post e aggiungi a questi links fetentissimi l'attributo nofollow.
    Baci googleiani. :)

    RispondiElimina
  3. Fabiana... OMG, non ci posso credere, ora ho capito perfettamente perché leggevo i tuoi post e rimanevo ammaliata... ti ho sempre ammirata dal sito che hai citato... Scusami se solo ora ho capito perfettamente chi sei. Sono senza parole.

    Leggerti è come leggere i miei pensieri; anche a me commuove ogni volta la canzone di Lorenzo C., legata anche a me ad un periodo particolare della mia vita.
    Anche io adoro questo periodo prenatalizio, non sopporto la nebbia perché mi ostruisce lo sguardo e l'orizzonte che mi circonda, non mi fa ammirare le spledide montagne che mi circondano e il bellissimo paesaggio che contemplo quando esco fuori o mi affaccio ai balconi.
    Ricordo la ricetta al 5° posto...

    Ora sono dopipamente contenta di far parte delle tue sostenitrici nel blog.

    Baci da me e buone feste

    RispondiElimina
  4. ... ho visto la luce... la luce... ho capito e ricordato... :-)

    ma quanto mi piace questo post!! son proprio felice che tu abbia trovato tempo e modo per scriverlo

    tornerò...

    buona giornata

    Vale

    RispondiElimina
  5. @ Laura grazie per passare di qua!
    @ Dona ma sei un portento! grazie per il suggerimento, l'ho seguito, speriamo funzioni! Se non ci fossi dovrei inventarti e invece CI SEI!!!
    @ Claudia OMG lo dico io! Ma allora io e te ci siamo già incontrate nel web!!! :-O Stupore e meraviglia! Sono ancora più contenta allora, sia che tu mi abbia già letto altrove sia che continui a farlo qui. Questo dimostra che anche nel web si trovanoe ritrovano splendidi compagni o splendide compagne di viaggio! Grazie Claudia!
    Oggi non c'è nebbia e vedo le montagne e anche se sarà un venerdì troppissimo lunedì è già bello così ;-)
    @ Vale son contenta che tu abbia capito e ricordato :-) io ne sono un po' meno consapevole...forse :-D
    Dovevo scriverlo, perchè come dice sempre il mio amico Marco, che leggo sempre con interesse, i sassolini dalle scarpe vanno tolti! E io l'ho fatto!!!
    Buona giornata a tutti

    RispondiElimina
  6. cara fabiana, non commento quasi mai e non solo per mancanza di tempo, ma che scriverei a fare? ogni volta solo per dirti che sono d'accordo con te?
    tanto tu lo sai già e agli altri che leggono la cosa non potrebbe importare di meno. un abbraccione in attesa di rivederti, spero presto

    RispondiElimina
  7. @ Dede lo so che mi leggi e ti ringrazio ma non abbastanza carissima.
    In effetti agli altri che leggono la cosa può importare meno di zero, diciamo pure uno zero Kelvin, però l'ho detto pubblicamente quello che avevo dentro e ogni tanto ci sta ;-)
    Anche io, anzi devo dire noi speriamo di vedere te e tutti presto, speriamo davvero
    Grazie carissima :-*

    RispondiElimina
  8. Bellissimo post Fabiana, bellissimo leggerti, e direi che i sassolini dalle scarpe te li sei tolti davvero :))))
    Non riesco a trovare il tempo di fare questo giochino a cui sono stata invitata da tre blogger, o forse sono troppo in difficoltà perché come te ogni mio post mi sembra il più bello, il più utile, il migliore..... il più mio :) e sono felice di non essere tra le maghette del copia e incolla che nel nostro gruppo ci sono certi segugi!!!!!!!!
    Bacio ♥♥♥

    RispondiElimina
  9. @ Anna grazie anche a te per passare di qua e leggere le mie ciacole. Concordo, ogni post sembra il migliore perchè è il vestito che scegliamo di portare in quel momento preciso.
    Ho sempre molto piacere se qualcuno ri-copia, ri-fà, ripete una mia ricetta come quella di un altro, ma non citare chichecosacomedovequando - come ben recita Sandrino - è davvero puerile. un giorno racconterò anche la storia della torta della scatola...;-) :-D
    Serena notte

    RispondiElimina
  10. ;)

    Non so da te ma stamattina, guardando fuori la finestra, non riuscivo neanche a vedere la ringhiera del balcone... c'è una nebbia fitta.

    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  11. Ciao amica,
    ti ringrazio sentitamente per la gentile presenza all'Angolo del sorriso.
    Auguro a te ed ai tuoi cari tutto il bene possibile.

    RispondiElimina

Ogni commento è graditissimo, ma i commenti anonimi saranno eliminati, sorry :-(.
Tornate a leggere le risposte, perchè dialogando si cresce insieme. A rileggerci presto tra ricette e sorrisi :-D