giovedì 16 febbraio 2012

Banana Curd...sing along the banana song (senza glutine, senza lattosio, senza latte vaccino)

Non avevo programmato di scrivere un post così tanto presto.
...in realtà avrei altre ricettine e altre riflessioni da postare, ma oggi è giovedì grasso e tutti sono alle prese con galani, crostoi e fritole e io invece...io invece faccio il banana curd!
E' per ritemprarmi dalle fatiche con i tentacolati :-D.
Con Elena siamo arrivate alla conclusione che sono un ossimoro vivente e quindi per non smentirmi il giorno di carnevale faccio qualcosa di assolutamente non carnevalesco...Non era esattamente voluto eh! Avevo delle banane che mi guardavano dicendomi "Quale degna morte vuoi donarci?" E c'erano i limoni biologici che anche loro non avevano un sorriso smagliante...e quindi via!


Ho cercato in rete molto velocemente e in lingua inglese, quindi chiedo venia  da subito a chi ha già pubblicato una ricetta in lingua italiana. 
In realtà, ho preso una ricetta inglese (che trovate QUI, e la ritrovate anche qui con meno zucchero) e la ricetta del lemon curd che ho fatto io tempo fa (che si trova qui) e le ho incrociate con il mio chaltron mood...ed ecco cosa è venuto fuori...

Ingredienti ovvvero che ci ho messo

8 banane grandi, mature ma non rovinate
4 piccoli limoni bio o 2 limoni bio grandi (i miei erano della Costiera Amalfitana),dei quali serve sia la buccia grattuggiata sia il succo
400 grammi di zucchero
2 cucchiai di maizena (consentita, quindi guardate l'etichetta e la spiga sbarrata)
4 cucchiai abbondanti di olio evo
4 uova intere medie cat. 1
4 tuorli da uova medie cat. 1


§ per i celiaci e le persone gluten sensitive: accertarsi sempre che ci sia o la SPIGA SBARRATA  o l'apposita dicitura SENZA GLUTINE  come da regolamento CE 41/2009 e non dimenticare mai il discorso sulle tracce e cross-contaminazioni.

Procedimento ovvero come diamine ho fatto

Ho sbucciato le banane, tolto bene tutti i filetti, e le ho tagliate a rondelle usando l'occhiometro, direttamente in una casseruola capiente. Sempre nella stessa casseruola ho aggiunto 300 gr di zucchero, la scorza dei limoni grattuggiata con la mitica microplane ed il loro succo. Ho poi messo sul fuoco, fornello al minimo. Quando lo zucchero si è cominciato a sciogliere ho preso il minipimer e reso il tutto una crema, che già così da sola mi piaceva molto. 
Poi in una terrina ho messo le 4 uova intere, i 4 tuorli, lo zucchero e la maizena (che stavolta avevo!). Ho montato il tutto. Quando il tutto era ben miscelato ho aggiunto, continuando a montare, del composto di banane, che era sul fuoco...un cucchiaio grande per volta fino a quattro cucchiai...
Questo serve per evitare che le uova coagulino a contatto con la frutta calda e quindi "straccino" poi il tutto.
A questo punto ho aggiunto il composto delle uova+banane alle restanti banane sul fuoco e ho atteso che si cuocesse il tutto. Deve velare bene il cucchiaio e deve essere consistente...lo è naturalmente di suo, rispetto al lemon curd.

N.d.A: le banane con lo zucchero non devono mai arrivare a bollore e, una volta aggiunto il composto con le uova, fare attenzione alla velatura del cucchiaio che deve essere uniforme. Anche in questo caso mai che arrivi a bollore, diciamo che in una decina di minuti il tutto dovrebbe essere pronto, qualcosa più qualcosa meno anche secondo la dose che viene fatta.

Spento il tutto, aggiunto i cucchiai di olio evo e ben mescolato per far amalgamare il tutto. Ho invasettato in vasi sterilizzati nel micro e passati con un po' di rum (va bene anche alcol per liquori...io faccio così per ogni confettura e marmellata, vi metto il link

N.d.A2: se volete che il profumo delle banane sia predominante sul profumo di limone (con questa ricetta sono piuttosto in equilibrio, la nota profumata di limone aiuta anche il dolce a non essere stucchevole) credo che possiate diminuire la scorza grattugiata e forse sostituire il succo con metà acqua...certo molto dipende dal profumo dei limoni di partenza...i miei erano profumatissimi, nonostante fossero tenuti all'aperto in una cassetta coperta...quindi fate vobis a gusto vostro ;-).

Ne ho subito aperto uno...buoniffffffffimo!!! Ma non faccio testo, amo la banana nei dolci, nei muffins, nel quick bread...persino nel gelato che notoriamente non amo affatto... 
Ha due difetti: una volta aperto va conservato in frigo e consumato velocemente, forse rispetto al lemon curd si conserva un po' meno...l'altro difetto??? da' dipendenza...ogni cucchiaino è peggio di una ciliegia! Però il fatto che dia dipendenza significa che finisce presto e quindi non c'è problema per la conservazione...c'è più un problema per la linea...


Un po' di musica...anche per chi stasera va fuori a festeggiare il Carnevale!



♫♪♫ The name game...c'mon everybody...♪♫♪


♪♫♪ Rumor has it...Adele (I do love this girl!!!)♥♥♥♫♪♫

E anche un libro...sto leggendo "Ogni cosa alla sua stagione" di Enzo Bianchi, fondatore e priore della comunità monastica di Bose. 
Una persona illuminata come poche, non in quanto cattolico, ma in quanto essere umano, persona a 360 gradi... il mio amico Marco nel suo blog oggi si interrogava sulla attenzione e sulla sua mancanza (vi invito a leggere qui)...ecco, prima o poi, ma immancabilmente arriva il momento di porre attenzione alla nostra anima, di dedicare alla scoperta di noi stessi il tempo che dedichiamo a toccare con un dito il touch screen di un Ipad o il tempo di digitare un sms...bisogna essere allenati anche per dare attenzione e per riceverla ;-)

Buona lettura e buona serata

37 commenti:

  1. me ne regali un vasetto? mi hai fatto venire l'acquolina in bocca. SLURP
    Mobizu

    RispondiElimina
  2. Quando vuoi, carissima, quando vuoi!♥

    RispondiElimina
  3. Le tue belle novità e conoscenze m'incantano sempre cara Fabi.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Fabiana, il tuo "occhiometro" è fantastico!ahahaha!te la copio subito, magari dimezzando le dosi!!!grazie per la ricetta fast!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè non sai/sapete che ho anche lo spannometro! :-DDD
      Ho mangiato il curd stamane con del pane senza glutine tostato. Dopo il riposo di una notte è ancora più buono e sul pane tostato ci sta ;-)...pensa che sarebbe con degli scones :-)

      Elimina
  5. ci crederesti che non ho mai nemmeno fatto il lemon curd? sono una food-blogger de noantri, io! questo mi attrae tantissimo, immagino quanto piacerebbe al mio piccolo, che è veramente additected di banane.
    un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima è che io son in fissa con molte cose anglosassoni :-D
      Se piacciono tanto le banane, merita!

      Elimina
  6. Io ho fatto sia il lemon curd che l'orange curd, si sono addensati senza addensante ma con un altro metodo di cottura... non l'ho mai fatto con le banane e tanto meno con l'olio, lo farò la prossima volta con questo delizioso frutto, mi stuzzica tantissimo... che delizia! Grazie Fabiana per il bellissimo commento che mi hai lasciato! Un abbraccio ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara carissima non avevo mai fatto il lemon curd perchè c'è burro di latte vaccino e per me il latte vaccino è veleno e quindi...che alternative avevo??? Mi è venuta in aiuto la ricetta di Alessandra Raravis, che io vidi per la prima volta fatta da Elvira, e mi sono lanciata...adoro il curd e le banane nella cucina anglosassone ci sono eccome! E quindi mi son lasciata intrigare anche dal banana curd

      Elimina
  7. Be' riuscire solo a pensare ad un banana curd, fa di te una star del mio mondo... altro che chaltron style!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo, Stefania io sono proprio chaltron to the bones:-DDD Avevo sentito parlare del banana curd, ma ricette pochine e stavolta l'ho trovata...quella che va bene per i senza glutine e i senza latte vaccino :-D

      Elimina
  8. Ciao Fabiuccia!!!
    Altro che chaltron mood...una esecuzione sempre logica e articolata...magari fossero tutti così!
    E un frutto diverso, oltre a quelli citati? Vuoi vedere che mi hai stuzzicato per una vera "chaltron recipe", mia maniera???!!!
    Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arancia, mandarini e quindi clementine e so anche frutti di bosco, mango...fa' a gusto tuo Ivana :-D Buona giornata carissima♥♥♥

      Elimina
  9. Una ricetta impreziosita dalla simpatia.
    Ed è giusto essere,in qualche occasione, un "ossimoro vivente".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Costantino...posso dirti che sono un ossimoro vivente spesso ma con simpatia ;-)

      Elimina
  10. Anche con la banana???
    But you DO love curds!!!
    :)

    RispondiElimina
  11. poi i piccoli vanno matti per le banane di solito.. figurati così come li faremo impazzire!! fantastico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire Luisa che il cucciolo, pur amando le banane, lo ha assaggiato con sospetto, per via del limone (lui ha un naso sensibilissimo per il limone, il suo limite di rilevabilità è sicuramente lo yocotometro), ma ha apprezzato:-D

      Elimina
  12. Ciao!!!!!Ci trattiamo bene ehhhh!!!!Non ci facciamo proprio mancare nulla!!!!!!Premetto che adoro le banane e ne mangerei a tonnellate se non fosse per il loro alto tasso zuccherino...Quando potevo permettemelo o meglio quando non avevo qualche chiletto in piu',la sera io e mio fratello,prima di andare a dormire e pure dopo aver lavato i denti....andava in cucina prendeva due banane e un vasetto di nutella e tornati a letto ci pucciavamo la banana nella nutella....che goduria.....
    Posso sembrarti un tantino esagerata....ma lo facevo confesso il peccatuccio....
    Comunque complimenti dovro' provare....e' una sorte di crema a banane.....grazie per l'idea e buon fine settimana!!!!!Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apperò! Uno spuntino leggero leggero eh! :-DDD
      Il curd è una sorta di crema, dove il sapore delle uova lascia il posto al frutto che diventa ingrediente principale del curd. Buon sabato grasso!♥

      Elimina
  13. ciao Fabi ! mi colpisce il libro che suggerisci, una volta ho assistito ad un dibattito di E. Bianco e Cacciari e mi erano piaciuti molto tutti e due... Un abbraccione e complimenti per il banana curd !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti. Ad Enzo Bianchi ci sono arrivata attraverso un cammino poco lineare e assolutamente casuale, però ne sono rimasta positivamente colpita...penso che almeno una volta nella vita chiunque debba leggere le sue parole, ripeto e sottolineo, a prescindere dal proprio credo...quando si incontra l'umanità, essa è universale e si veste di tutti i colori e di tutte le religioni

      Elimina
  14. Davvero originale questa ricetta con le banane... ma poi cosa viene fuori una specie di marmellata o di crema budino? Sicuramente golosa e la vedo bene in estate perchè se si conserva in frigo!!
    Bianchi mi piace moltissimo, ho letto molti suoi libri, apprezzo il suo senso di ecumenicità, un po' ereditato da Taizè dove sono state per ben 4 volte. Purtroppo a Bose non ancora ma il suo priore ho avuto modo di ascoltarlo personalmente ed è una persona davvero illuminata.
    ciao e sereno week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rita non è un budino e non è una confettura, è un curd...non so se hai presente il lemon curd??? E buona sia in estate sia in inverno...sul pane tostato del mattino ti mette allegria, l'ho provata nel mio yogurt di soia (assolutamente bianco e senza zucchero) ed è buonissima, gli dà un giusto zing (e faccio mia l'espressione di Fiammetta Fadda). Per Bianchi è il mio primo libro ed è davvero un meraviglioso incontro. Buon fine settimana anche a te :-D

      Elimina
    2. oh, se mi dici che è un curd... allora....
      ahahaha ma io non lo so cosa è un curd, né tantomeno ho presente il lemon curd!!
      che ignoranza, mi vergogno, mi vado a nascondere!!!
      ti prometto che mi informerò, anzi grazie per avermi messo questa curiosità!
      ciao

      Elimina
  15. Io adoro il clementine curd. Lo faccio con una frolla light. Prima o poi lo posto. Nel frattempo che rifaccia tutto ecc ecc... Mi mandi un barattolino goloso di questa tua cosina meravigliosa con le bananeeeee!!!! Sono come Cita...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo rifarlo, perchè non sembra ma si consuma velocemente:-D Rimango in attesa del tuo clementine curd. Buona domenica

      Elimina
  16. Molto particolare questa ricetta, deve essere deliziosa...complimenti e buona domenica!

    RispondiElimina
  17. anche da te ritrovo una squisita curd! golosa e veloce.... what else? bacioni e buona domenica :-X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I am a curd addicted ♥ Baci baci anche a te e buona domenica carissima♥

      Elimina
  18. Buonissimo...darei fondo ad un vasetto molto volentieri!!!!!!!!!!!!Buona domenica!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prossima volta che lo faccio (perchè lo rifarò) so che devo farne di più ;-) Buona domenica anche a voi, nonostante il tempo uggioso

      Elimina
  19. Ciao per cosa utilizzi questo dolce sono curiosa

    RispondiElimina
  20. Ciao Lara
    i curd li uso come le confetture, ovvero spalmate sul pane tostato, oppure nello yogurt bianco denso.
    Questa può anche essere usata per una variante della banoffee pie, ad esempio.
    Grazie di essere passata a trovarmi.
    A rileggerci presto

    RispondiElimina

Ogni commento è graditissimo, ma i commenti anonimi saranno eliminati, sorry :-(.
Tornate a leggere le risposte, perchè dialogando si cresce insieme. A rileggerci presto tra ricette e sorrisi :-D