giovedì 15 dicembre 2011

Rifatte senza Glutine II puntata: CRESPELLE (CREPES) FUNGHI E PROSCIUTTO DI FRANCESCA


Rifatte Senza Glutine - II puntata

Crespelle (crepes) funghi e prosciutto di Francesca by Fabipasticcio







d eccoci alla seconda puntata delle Rifatte Senza Glutine (RSG, mica male come acronimo). Questa volta siamo entrate nella cucina di Francesca e tutte a preparare le sue crepes con prosciutto e funghi, senza glutine (qui trovate la ricetta originale)!
Non essendo però senza latte vaccino, ho dovuto rimaneggiare la ricetta con le mie chaltron abilità da alchimista ;-).
Per le crepes ho utilizzato la ricetta, da me modificata di Nani, che si trova qui.
Le mie prime versioni furono pubblicate su nessunonasceimparato (2006).

I versione

1 uovo
100 ml di latte di soia
1 cucchiaio di olio
70 gr di maizena (amido di mais)
sale
II versione
1 uovo
1 cucchiaio di olio evo
sale
60 gr di farina di riso
40 gr di fecola di patate
100 ml di latte di soia.

Da queste versioni sono arrivata alla versione pubblicata poi su universocucina (2007)
che è poi quella che ho usato per questa ricetta.


Step by step

CREPES

2 uova
200 gr di farina SENZA GLUTINE MixIt Ds
250 ml di latte di soia
2 cucchiai di olio evo
sale
(ne ho fatta una dose doppia)

RIPIENO:

500 g di funghi misti di bosco, compresi porcini (puliti, surgelati)
Sale
Olio evo
Kreuter butter
prosciutto cotto arrosto SENZA GLUTINE, SENZA LATTE, SENZA POLIFOSFATI
2 mozzarelle di bufala
vellutata
VELLUTATA
600 ml di acqua
2-3 cucchiaini di brodo granulare vegetale SENZA GLUTAMMATO MONOSODICO, SENZA GLUTINE, SENZA LATTOSIO (con tanto di spiga sbarrata ;-) )
2 cucchiai di farina MixIt DS
Per gratinare
Pecorino toscano semistagionato DOP, latte di pecora crudo.

§ per i celiaci e le persone gluten sensitive: accertarsi sempre che ci sia o la SPIGA SBARRATA  o l'apposita dicitura SENZA GLUTINE  come da regolamento CE 41/2009 e non dimenticare mai il discorso sulle tracce e cross-contaminazioni.

Procedimento ovvero come diamine ho fatto.

Ho mescolato le uova ed il latte, poi ho aggiunto la farina e per evitare grumi??? Minipimer! Il caro buon vecchio minipimer. Ho infine aggiunto olio e sale e lasciato riposare (non proprio 30 minuti).
Nel frattempo, ho cotto in un wok i funghi con olio e scalogno e sale. E a fine cottura una spolverata molto abbondante di kreuter butter.
Mescolare il latte alla farina delicatamente per non formare grumi, poi aggiungere le due uova leggermente sbattute. Lasciar riposare almeno una ventina di minuti.
Per la vellutata ho copiato Rosetta ed il suo uso del microonde.
Ho scaldato l’acqua nel MW, 2-3 minuti massima potenza (900 W), poi ho sciolto il brodo granulare, dopo di che ho versato il brodo  a filo nella ciotola dove c’era la farina, mescolando bene con una frusta. La farina deve sciogliersi benissimo. Poi 1 minuto in MW sempre a massima potenza, mescolato con la frusta e ancora 1 minuto – 1 minuto e mezzo a massima potenza. Pronta!
E allora via con le crepes!
Ora nella mia chaltron testa ero convinta di avere ancora la crepiera elettrica, ma siccome molti piccoli e vecchi elettrodomestici sono andati all’ecocentro per il loro ultimo dignitoso viaggio, credo che la crepiera abbia fatto la stessa fine.
Quindi armata di padella antiaderente adatta, mi son messa a cuocere le crepes. L’ho oleata con un foglio di scottex con poco olio evo solo la prima volta, poi fatta la prima crepe non serve. Mano mano che erano pronte, il cucciolo se ne è sbafata qualcuna con la nutella e io ne ho assaggiata una con la crema di cioccolato fondente (goloserrima!). Crepes finite, ho preparato la crema di funghi.
A tre quarti della vellutata ormai tiepida ho aggiunto la metà circa dei funghi e la mozzarella di bufala. Con il minipimer ho frullato il tutto ottenendo quindi una crema consistente. E via con l’assemblaggio crepes!




Una crepe, una bella fetta di prosciutto cotto arrosto, crema di funghi e funghi, piegare a fagottino (prima arrotolo, poi ripiego bene bene i bordi). Finiti i fagottini, una bella spolverata di pecorino toscano DOP grattuggiato, poi vellutata e funghi ed infine ancora formaggio pecorino toscano DOP. Sono venute due teglie. Le ho gratinate in forno caldo ventilato, 180° C, per 20-25 minuti o finchè il formaggio fosse ben sciolto e si fosse formata una crosticina bella dorata.
Eppoi??? Sfornato, lasciato passare qualche minuto e impiattato e...
Papille gustative all’arrembaggio!!!




Ma perchè ho smesso di fare le crepes, che mi son sempre venute benone??? E con questa ricetta danno il meglio di sè??? Mah...
Doppio grazie a Francesca: a) per questa ricetta magnifica e b) per avermi fatto tornare a cucinare come meglio mi riesce!
E l’avventura delle RSG, Rifatte Senza Glutine, continua! A gennaio andiamo tutte da Jè Ale per la Pumpkin Pie.


Xmas Song - Andrea Bocelli

Xmas song  - Judy Garland and Mel Torme

Dean Martin - Let it snow!
Arrivederci!!!

PS: E da oggi solo posts sulla politica estera della civiltà sumera, con la mia conoscenza da paramecio


28 commenti:

  1. Meravigliosa la tua versione ;)
    bacini

    RispondiElimina
  2. Belle belle! Bella la tua "chaltron version sine lattosio"!
    Un bacione Fabi :)

    RispondiElimina
  3. Con il terrificante acquazzone che si sente fuori casa, questo tuo post mi ha riscaldato.
    Molto bello il tuo piatto.

    brava

    baci e buona giornata (spero che almeno da te non stia piiovendo)

    RispondiElimina
  4. Belle belle belle!! Versione senza lattosio, e il micro... grandissima Fabi! Ciaooo

    RispondiElimina
  5. senza lattosio, senza glutine, micro... fantastico!

    al prossimo appuntamento delle RSG allora!

    grazie cara

    RispondiElimina
  6. mamma mia e meno male che ho appena pranzato.....!!

    civiltà sumera??? 'signur! ^^

    RispondiElimina
  7. Bella versione! A volta anch'io li faccio con il latte di soia o di riso. Stavolta volevo un pò di lattosio:)
    Bacione

    RispondiElimina
  8. Crespelle con crema di cioccolato?? Potevi fare un fischio, sarei arrivata di volata ;-)

    Mi piace l'idea delle mozzarelle di bufala frullate ed unite alla crema :D

    Alla prossima cara!

    RispondiElimina
  9. Bellissima versione..devo provarla senza lattosio, mi sa che meno lattosio usiamo meglio é in famiglia.
    Un abbraccio, Simonetta

    RispondiElimina
  10. ogni versione è eccellente! la tua senza lattosio è proprio speciale :)) bacioni cara :XX

    RispondiElimina
  11. Un po' laboriose, però sono una bella idea per cambiare il solito mangiare.
    'notte Fabi. :)

    RispondiElimina
  12. Volevo ringraziare tutte e spero di averlo fatto :-)
    Più che senza lattosio è una versione senza latte vaccino, per essere esatti. Nella bufala c'è lattosio, ma sono diverse le proteine tra latte vaccino e bufalino.
    Le crepes con la cioccolata hanno messo su un sorriso grande grande al cucciolo e di riflesso sorrido io :-D
    Le crepes che una volta facevo spesso ci piacevano tantissimo. Poi sparirono...e adesso son tornate alla grande e proverò anche le vostre versioni, per via delle differenti farine utilizzate. Grazie per tutto :-*
    Serena notte

    RispondiElimina
  13. @ Dona grazie carissima :-* ma sono meno laboriose di quanto si possa pensare...se vuoi passare di qua...metto su un servizio take away ;-) :-D?
    Serena notte

    RispondiElimina
  14. @ Stefania grazie tesoro detto da te è un complimento grande davvero

    RispondiElimina
  15. Sono buonissime! Noi le abbiamo "divorate" ma la prossima volta ne farò anch'io qualcuna con il cioccolato!
    Se non avremo occasione di risentirci prima di Natale auguro a te e famiglia buone feste! Un abbraccio, felice giornata!

    RispondiElimina
  16. @ Ornella grazie cara di essere passata a trovarmi! E' verissimo che si divorano in un baleno :-).
    Grazie per gli auguri, ricambierò passando a trovarti. Un abbraccio grande e serena giornata a te!

    RispondiElimina
  17. E la versione con latte di soja mi mancava :)))
    Ma che bella questa iniziativa, e tutti questi modi personali di interpretare la stessa ricetta! Dovessi scegliere la migliore sarei in gravissima difficoltà, e la tua è curatissima e meriterebbe sicuramente un posto d'onore :)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  18. @ Anna grazie con faccina che arrossisce molto. Anche io sarei in difficoltà a sceglierne una, sono tutte stupende e buonissime, vista la bontà di partenza...dovremmo fare un raduno per assaggiare tutte le versioni delle ricette, che ne dici?

    RispondiElimina
  19. Ciao Fabi eccomi anche oggi per vedere i tuoi bellissimi lavori in cucina io sono un vecchio goloso.
    Buona giornata cara amica.

    RispondiElimina
  20. @ Tomaso sarai anche goloso ma non credo vecchio ;-) Serena giornata anche a te!

    RispondiElimina
  21. Ciao amica,
    passo per ringraziarti delle garbate visite all'Angolo del sorriso e profitto per augurare a te ed ai tuoi cari uno splendido weekend.

    RispondiElimina
  22. Che spettacolo Fabiana!!!!
    Grazie a te per aver provato questa ricetta, un bacione ;)

    RispondiElimina
  23. ma che versione goduriosissima la tua!!!!
    questo piatto ci ha ispirato alla grande, vedo! è stato proprio bello farlo tutte assieme, vero?

    RispondiElimina
  24. Sono proprio contenta di esserti stata di aiuto e sopratutto per la riuscita della tua ottima ricetta.
    Sei una ragazza speciale, continua così e cambia ma solo in meglio.
    Tantissimi auguri per un 2012 migliore di tutti i vecchi anni passati.
    Un forte abbraccio a te e al tuo cucciolo.
    Mandi

    RispondiElimina
  25. @ Rosetta grazie mille carissima, ma tu sei una miniera di informazioni e di risorse e di energia baci baci

    RispondiElimina
  26. fatta anche la vellutata e grazie anche per questa!! consigli ottimi i tuoi ;-) bacioni affettuosi :-X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te che hai avuto la pazienza di provare tutto e con che risultati poi!

      Elimina

Grazie! ogni commento è graditissimo e tornate a rileggere le risposte ;-) Buona lettura e a rileggervi presto