venerdì 15 novembre 2013

Chestnut Brownies gluten free dairy free cow milk free Brownies di Castagne senza glutine senza lattosio senza latte vaccino per il 100% Gluten Free(fri)Day #GFFD

UNA RI-PROPOSTA
Il sottotitolo di oggi

Piove a dirotto...è grigio...è prevista acqua alta...
c'è sciopero dei trasporti (solo tre ore)...c'è sciopero della scuola (entrano un'ora più tardi)...
A casa siamo ancora accampati perchè alla stanza del cucciolo mancano ancora le finestre...ma per fortuna abbiamo i termosifoni (yuppieeeee!)
Oggi è il 100% Gluten Free (fri)Day e le ricette sono rimaste nell'archivio "DA POSTARE". Avevano troppo freddo, non c'è stato nulla da fare!

Che fare?
Per non mancare all'appuntamento ripropongo una ricetta della quale vado estremamente fiera, creata e prodotta da me medesima, che è piaciuta sempre molto, che è stata molto rifatta e anche copiata.
Non è affatto difficile, ma dà molto dipendenza...

CHESTNUT BROWNIES 
GLUTEN FREE DAIRY FREE COW MILK FREE 
for 100% Gluten free (fri)Day # GFFD
BROWNIES DI CASTAGNE
SENZA GLUTINE SENZA LATTOSIO SENZA LATTE VACCINO
per 100% Gluten free (fri)Day # GFFD



La ricetta la trovate qui: Brownies di Castagne

Vi ricordo che avete bisogno di ...
300 gr di farina di castagne§
400 gr di zucchero di canna
vaniglia bourbon o vanillina o zucchero vanigliato (vanilla bourbon e zucchero)
250 gr tra nocciole e noci dell'Amazzonia tritate (o nocciole e noci o noci dell'Amazzonia e noci o anacardi e noci...)
130 gr di margarina senza grassi idrogenati (o burro di capra o burro di bufala)
1 pizzico di sale
4 uova
100 gr di cacao amaro§
§ per i celiaci e le persone gluten sensitive: accertarsi sempre che ci sia o la SPIGA SBARRATA  o l'apposita dicitura SENZA GLUTINE  come da regolamento CE 41/2009 e non dimenticare mai il discorso sulle tracce e cross-contaminazioni.
Per il procedimento...presto fatto...

Preriscaldare a 150° il forno
Lavorare il burro con lo zucchero e il sale.
Aggiungere le uova, mescolando, poi in sequenza la farina di castagne setacciata con il cacao, la vanillina o la vanilla bourbon o lo zucchero vanigliato.
Mescolare bene e aggiungere infine le nocciole e le noci dell'Amazzonia.
Il composto deve essere molto consistente.
Poi in una teglia rettangolare rivestita di carta da forno versare il composto, livellare con il dorso di un cucchiaio inumidito in acqua fredda.
Cuocere per 35 minuti e fate la prova stecchino.
Sfornare e lasciare intiepidire nella teglia per 10 minuti almeno, poi tagliare a quadretti e porre a raffreddare su una gratella.
Spolverare con zucchero a velo§
Mica facile fare una foto, hanno la tendenza a saltare dritti dritti in bocca ;-)

E' arrivato il tempo giusto per ri-farli...eppoi tra poco bisogna cominciare a biscottare per l'Avvento ;-)

Per chiudere...

 "Stille di pioggia
sulla vetusta palma
cupi pensieri"
Haiku di Fabiana


Arrivederci a Venerdì prossimo per un altro 100%  Gluten Free(fri)day

21 commenti:

  1. Cara Fabi sperando che il prossimo venerdì non sia come questo di oggi!!!
    Ti auguro un buon fine settimana, e dico porta pazienza! E spera!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. meno male che venerdì è passato...nonostante un fine settimana movimentato, bello stare a casa :-)

      Elimina
  2. Come sempre bravissima!!! Maria Catalano (Universo cucina)

    RispondiElimina
  3. piace anche a me! brava ragazza, bacioni!! evviva i termosifoni!

    RispondiElimina
  4. mi piace proprio l'idea di fare i brownies con la farina di castagne, fra l'altro castagne e cioccolato è un felicissimo abbinamento! brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gaia! E' una ricetta di cui vado molto fiera, è piaciuta molto a tanti glutinosi...con pochi accorgimenti anche i glutinosi possono cucinare ottimi dolci e con molti SENZA ;-)

      Elimina
  5. Si..lo so...oggi è sabato...ma ieri ero più vicina all'omicidio che alla pubblicazione, così ho postato oggi....ma se non va bene cancello banner e quant'altro...fammi sapere!
    http://pinkopanino.blogspot.it/2013/11/bocconcini-di-riso-e-castagne.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai tranquilla carissima! Grazie per la partecipazione e ti aspettiamo ancora venerdì prossimo!
      L'iniziativa 100% Gluten Free (fri)Day è sponsorizzata dal blog unito Gluten free travel and Living, dove ci sono anche io :-)

      Elimina
  6. Ciao, ti ho scoperta ieri :-)
    Mi piacciono le tue ricette e i prodotti che usi
    Volevo leggerti in tranquillità offline (ho solo un tablet) ma hai l'antifurto!
    Comunque tutto ok ogni tanto vengo qui e ti leggo.
    Scrivo da prov. TV - praticamente apri la finestra e mi vedi
    Ciao,
    Francesca, l'ennesima sglutinata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca ben trovata! Che intendi per antifurto??? Mi sembrava di aver tolto i captcha...
      Siamo piuttosto vicine davvero. Torna a trovarmi quando vuoi, se ti è più facile sono anche su Blog Lovin ;-)
      Buona domenica e a rileggerci presto :-D

      Elimina
    2. Quando tento di salvare per lettura offline mi dice "non consente ecc." mentre in altri siti/blog salvo le pagine senza problemi. Presumevo che fosse una tua disposizione anticopioni :-)
      Francesca

      Elimina
    3. Ci ho riprovato. Ora le pagine si salvano. È probabile che sia mia inbranataggine, ero abituata con pc e per ora me la devo cavare con un tablet o rimanere senza rete.
      A proposito di imbranataggine, ieri sera avevo anche commentato sul tuo articolo Gluten Sensitivity Seconda Puntata sull' overblog. Ho visto che il mio commento era pubblicato correttamente e invece ora non c'è più. Ho forse scritto qualcosa di sgradito o non opportuno?
      Ciao. Francesca :-)

      Elimina
    4. Buongiorno Francesca! Sono molto contenta che tu abbia risolto ;-) Anche io uso il tablet, ma ogni tanto torno al PC perchè lo capisco meglio...c'ho un età eh...
      Il tuo commento c'è, non hai scritto nulla di sgradito o inopportuno, tutt'altro! E' un commento che davvero mi spinge a continuare a documentari, a studiare e a scrivere per capirne di più e far capire di più.
      Quando leggo commenti del genere mi commuovo, non soltanto per le belle parole che hai usato, ma soprattutto perchè capisco quanto difficile è convivere con una diagnosi non diagnosi, mal considerata o scarsamente considerata da alcuni medici e specialisti, però quotidianamente bisogna viverci.
      Si dice mal comune mezzo gaudio, non è una consolazione, ma ce la si può fare ;-)
      Buona settimana e a rileggerci prestissimo

      Elimina
    5. Ciao Fabiana:-) Sì possiamo farcela :-)
      Ho visto il commento e la tua risposta. Probabilmente alcuni programmi del tablet non sono perfettamente compatibili con alcuni siti e blog. A volte visualizzo la pagina con i commenti e a volte no, a singhiozzo. Mi dispiace solo che tutti questi incriccamenti mi sono capitati con te, una volta che trovo un sito intelligente e ben fatto!!
      Grazie per le tue parole e per il tuo impegno.Queste iniziative servono eccome, sono come delle oasi in cui tirare fiato. Me lo devo ricordare quando sono indecisa se raccontare di me...e se stressare la gente con questi temi: c'è sempre qualcuno che grazie al fatto che ne parliamo prendono una "boccata di comprensione".Continuo di sicuro a seguirti in attesa di una migliore situazione tecnica a casa mia (pc e connessione)
      Francesca

      Elimina
  7. molto bella la ricetta e l'iniziativa del gluten free dairy....
    sai che non compro da parecchio la farina di castagne....dovrò rimediare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè non partecipi con una delle tue belle ricette???
      A rileggerci presto

      Elimina
  8. Wow! Ideona con la farina di castagne!!!
    Brava come sempre :)

    RispondiElimina

Ogni commento è graditissimo, ma i commenti anonimi saranno eliminati, sorry :-(.
Tornate a leggere le risposte, perchè dialogando si cresce insieme. A rileggerci presto tra ricette e sorrisi :-D