venerdì 6 gennaio 2012

E per la befana una pioggia di stelle...da Un pò di Briciole di Anna a Fabipasticcio: Stelline morbidissime (senza glutine, senza latte vaccino,quasi vegan ma non del tutto)

 E' arrivata la Befana! E cosa c'è di meglio che accoglierla con una pioggia di stelle???


Stelle morbidissime e profumatissime!

Queste stelline le ho fatte il giorno prima di partire per Roma, ovvero l'antivigilia, volevo consumarle come dolce natalizio, ma il piccolo uomo di casa le ha adocchiate e mi ha detto con la sua vocina gentile e lo sguardo tenero "ma posso assaggiarne una?" ... ma non mi ha detto mica ogni quanto voleva assaggiarne una...ne ho fatte una dozzina e alla fine a Roma ne è arrivata metà...e giurin giurello non avevamo Pollicino in macchina con noi...

La ricetta di partenza è della dolcissima Anna  e la trovate sul suo blog Pandorino di fretta ma senza glutine e senza lattosio.

Dico di partenza, perchè? Perchè l'ho rifatta! Sto diventando maniaca del rifare :-DDD

La ricetta mi è subito piaciuta, l'ho sempre detto che sono una donna dai gusti semplici, soprattutto in fatto di dolci.
Ecco come l'ho rifatta.

Premessa: ho fatto un primo tentativo e ho buttato tutto nella pattumeria dell'umido, quindi la notte che porta consiglio mi ha sussurrato nell'orecchio come avrei potuto fare
Cosa ci ho messo, ovvero ingredienti per una dose doppia

220 gr di mix di farine NATURALMENTE SENZA GLUTINE (con estrema attenzione alle cross contaminazioni) di cui 
40 gr di farina di riso bio Vital Nature garantita senza glutine
40 gr di amido di mais (dicasi anche maizena) garantita senza glutine S. Martino
180 gr di fecola di patate garantita senza glutine S. Martino
4 uova meglio se medie, ma ovviamente io ho sempre le grandi...
200 grammi di zucchero
10 grammi di lievito per dolci Biovegan garantito senza glutine e senza fosfati (cremore e bicarbonato miscelati)
100 grammi di burro di cacao Venchi garantito senza glutine e vegan
40 grammi di olio evo
latte di soia o di riso q.b per ottenere un impasto sufficientemente liquido, 40 ml circa (Anna ne ha usato 40 ml nella sua ricetta, ma credo abbia usato burro)
farina senza glutine per gli stampini
margarina fusa da pennellare negli stampini


§ per i celiaci e le persone gluten sensitive: accertarsi sempre che ci sia o la SPIGA SBARRATA  o l'apposita dicitura SENZA GLUTINE  come da regolamento CE 41/2009 e non dimenticare mai il discorso sulle tracce e cross-contaminazioni.

Come ho fatto ovvero procedimento

Ho fuso il burro di cacao a fuoco basso, profuma di cioccolato bianca.
Vi ho aggiunto l'olio evo e ho lasciato che si intiepidessero. Poi, in a very chaltron way, nella planetaria le uova intere (ma senza guscio), lo zucchero, il burro di cacao e l'olio tiepidi e via! Mentre si montavano, ho pesato le tre farine e vi ho aggiunto il lievito. Ho miscelato il tutto e l'ho aggiunto al composto che era già nella planetaria. da ultimo ho aggiunto il latte di soia  e occhiometricamente ho deciso che 40 ml erano sufficienti.  Ma avevo anche spennellato di margarina le formine a stella comperare all'Ikea (sono di alluminio) e le avevo spolverate di farina senza glutine.
Ho versato il composto nelle formine riempiendole a 2/3, come si fa per i muffins. Infornato a 180°, forno ventilato perchè le teglie erano due, caldo. Anna consigliava 20-25 minuti, nel mio caso 20 erano più che sufficienti, ma fate sempre la prova stecchino e controllate che i bordi del dolcetto si stacchino dallo stampo.
Si possono poi guarnire con zucchero a velo, io ho usato i kumquat, semplicemente perchè ne avevo e mi piacciono molto ;-)
Magari non entrano nella calza queste stelline, però si possono mettere lì vicino...


E allora...che pioggia di stelline sia per Befane e bimbi!

Ah! sono arrivati anche i tre re...



Witchcraft per le befane

Neil Diamond - O come, O come... per i tre re

e Sting - Now the Winter comes slowly ...per tutti

E allora buona Epifania e Buona Befana a tutti!

21 commenti:

  1. Ciao amica,
    son passato per dare uno sguardo alle prelibatezze della tua cucina e lasciare a te ed ai tuoi cari un augurio di Buona Epifania.

    RispondiElimina
  2. @ Guardiano grazie per gli auguri e grazie per le risate che regali!

    RispondiElimina
  3. ciao Fabiana, sono bellissime le tue stelline "quasi Vegan...!!!" ^^ la tua trasformazione mi è piaciuta molto...!!! sei speciale ^^

    RispondiElimina
  4. Cara Fabi, con l'augurio di Buona Epifania (sperando che tutti i default si porti via)ti giunga un sincero abbraccio, a te e famiglia.
    Buon anno, con tante nuove ricette e un pizzico di ottimismo.
    eugenia

    RispondiElimina
  5. @ Eugenia grazie carissima di vero cuore :-*

    RispondiElimina
  6. Che belle che sono queste stelline!!!!!!
    Sei stata a Roma....bene!!!!!mi fa piacere....bella vero?????io ho mio fratello che ci vive.
    tutto bene e' arrivata la befana a casa tua????sei stata buona?????
    Buon fine settimana e buona vita!!!!!
    Raffaella

    RispondiElimina
  7. Fabiana, che belle stelline!!
    Capisco perfettamente il dubbio del tuo cucciolo che le ha volute "assaggiare" ogni tanto: oltre a 'sembrare' si è accertato che 'fossero' anche buone ;-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Buon 2012!! Non è che tra i buoni propositi del nuovo anno c'è una bella ricetta cotta al VAPORE ?!

    Ti aspetto !!

    http://www.archcook.com/2011/11/una-nuova-sfida-contest-cottura-al.html

    RispondiElimina
  9. Ti ho seguito dal blog della mia amica Makenia, trovo che il tuo blog sia carinissimo...deliziose invece queste stelline...complimenti e a presto....

    RispondiElimina
  10. Che belle stelle!!! hanno un aspetto deliziosissimo!! gnam gnam...

    Buon 2012 anche a te!

    RispondiElimina
  11. ma sono bellissime, si sa anche l'occhio vuole la sua parte ma anche buonissime :-)

    RispondiElimina
  12. Ciao Fabi, le tue stelline devono essere deliziose, ne mangerei una subito anche se non mi è permesso mangiare dolci. Dove trovi il burro di cacao?
    Baciotti.

    RispondiElimina
  13. Il tuo ometto è fortunato ad avere una mamma che prepara stelline alle quali non sa resistere...che dolce!!!A presto cara!!!Maria

    RispondiElimina
  14. Che bello concludere le feste con tanta deliziosa delicatezza ! ciao e un abbraccione !

    RispondiElimina
  15. @ Raffaella-Graal
    @ Mariabianca
    grazie grazie grazie...che lo dico spesso, ma sono sempre grata del fatto che passiate a trovarmi.
    @ Anna :-* assaggiare per lui ormai non è più un problema (per fortuna!!! :-) )

    RispondiElimina
  16. @ Maria Luisa ben arrivata!
    @ Djallen grazie carissima!
    @ Gunther troppo buono, sai che la mia chaltron attitude è sempre lì, fuoco sotto la cenere ;-)
    @ Archcook grazie per l'invito

    RispondiElimina
  17. @ Dida ciao carissima ben ritrovata! il burro di cacao è della Venchi, io lo trovo dal mio amico pasticcere, proprio qui sotto casa
    @ Makenia - Maria mi sa che quella più fortunata sono io tra i due ;-)
    @ Rossella ricambio l'abbraccio di cuore

    RispondiElimina
  18. E non ho ancora finito di leggere le tue ultime novità.
    Bravissima
    Mandi

    RispondiElimina

Ogni commento è graditissimo, ma i commenti anonimi saranno eliminati, sorry :-(.
Tornate a leggere le risposte, perchè dialogando si cresce insieme. A rileggerci presto tra ricette e sorrisi :-D